lunedì 16 giugno 2008

FUTURSTORY-1980.... BALLA MARINETTI 2004



Notizie dal web la Nuova Ferrara
la Nuova Ferrara. Prova la nuova ricerca: articoli dal 1984, foto e video ...


In libreria un Ligabue che va forte

la Nuova Ferrara — 17 maggio 2004 pagina 15 sezione: CULTURA E SPETTACOLI

FERRARA. Molto scombinata rispetto a sette giorni fa la classifica dei libri più venduti della settimana, gestita per noi dalla libreria Feltrinelli di Ferrara. Nella narrativa è passato in testa un esordiente; si tratta di Luciano Ligabue con «La neve se ne frega» (Feltrinelli) al suo esordio letterario. Ligabue propone un romanzo di fantascienza, dove una profonda alterazione sociobiologica turba un mondo «perfetto e felice». Il Piano Vidor ha a cuore il benessere e le felicità delle coppie e infatti DiFo e Natura sono felici, secondo programma. Lavorano, fanno l’amore, frequentano amici. Ma questo tempo così apparentemente simile al nostro è segnato da una profonda alterazione sociobiologica legata al mistero del nascere, del venire al mondo (14 euro, 234 pagine). Secondo posto per Federico Moccia (è un ritorno in classifica, nella top five, per questo autore) con «Tre metri sopra il cielo» (Feltrinelli). Il libro narra la storia di Stefano e Babi. Lei ottima studentessa, lui ottimo picchiatore passa il pomeriggio al bar o in palestra, la sera in moto o in una bisca. I due appartengono a mondi diversi ma finiscono per innamotarsi. Un romando di vite quotidiane, di noia, di adrenalina e di violenza (10 euro, 319 pagine). Terzo posto per Calvetti con il suo romanzo dall’eplicito titolo «Né con te, né senza di te» (Bompiani), seguito da Dan Brown con «Il codice da Vinci» (Mondadori, 523 pagina, 18.60 euro). E’ davvero un gran bel libro che ha per teatro nientemeno che il museo del Louvre. Qui, nella Grande Galleria, il vecchio curatore Saunière viene ferito a morte. Quando giungono i soccorritori si trovano davanti l’anziano steso senza vita. Ma prima di morire il curatore ha scritto alcuni numeri e un nome: Robert Langdon. Chiude la top five Andrea Camilleri con La prima indagine di Montalbano (Mondadori, 340 pagine, 16.50 euro). Montalbano qui ha 35 anni e non è proprio l’investigatore smaliziato che conosciamo. E qualcuno è pronto ad approfittarne. Nella saggistica domina Oriana Fallaci con «La forza della ragione». Lei vede l’Europa come Eurabia, colonia dell’Islam. Nella varia avvio alla grande per Ale e Franz con «E’ tanto che aspetti?». Loro non hanno aspettato neanche un po’ per issarsi in vetta. In casa dell’agenzia Electa, Einaudi, Mondadori di vicolo della Lupa, molte le novità questa settimana. Per i Meridiani immediato successo per «Pontiggia opere» mentre per l’Electa lo splendido volume di Pope «Tiziano» sta avendo i meritati riconoscimenti. Da segnalare anche il successo del cd del poeta futurista Roberto Guerra, ferrarese, dal titolo BallaMarinetti.

Nessun commento: